mayo 24, 2012

"I racconti della neve: sulle tracce di Patricio Pron" de Clara Vigliotti: Introducción

"…sigue admirando el estilo prístino y atormentado de las traducciones —que nunca pueden decirlo todo y lo saben…". Questa è la frase da cui è nato il desiderio di tradurre El mundo sin las personas que lo afean y lo arruinan. La scelta è dipesa essenzialmente dalla lettura dell’articolo La generación Granta en español nel blog culturale di "El País": tra i ventidue autori proposti, Patricio Pron è stato l’unico a suscitare il mio interesse e la mia curiosità, ampiamente confermati al termine di ogni racconto della raccolta scelta per questa tesi. Dopo un’attenta lettura di tutti i diciotto brani, l’attenzione è ricaduta sui quattro ritenuti più interessanti sia dal punto di vista linguistico che letterario, che hanno suscitato maggior interesse da parte della critica e che, ovviamente, ho apprezzato di più. Una parte del lavoro è stato dedicato al recupero di tutte le opere dell’autore, per cui è stato necessario avviare numerose ricerche. Si è deciso poi di fornire una panoramica dell’intero corpus suddividendo il lavoro in ciò che ha preceduto e ciò che ha seguito l’insieme di racconti appartenenti alla raccolta El mundo sin las personas que lo afean y lo arruinan. Della suddetta raccolta si è presentato un commento, che è piuttosto un temario, in cui si è cercato di approfondire i continui riferimenti letterari e i frequenti richiami intertestuali e intratestuali presenti, ricorrendo anche alle interviste e agli articoli di critica riguardanti Pron e le sue opere. L’elaborato si conclude con un’intervista nella quale si è cercato di sottoporre all’autore quelle che abbiamo ritenuto essere le questioni di maggior rilievo inerenti il suo lavoro. Costanti dubbi e interrogativi sono la materia della nota linguistica, in cui si sono chiarite e giustificate le principali scelte traduttive: alcune di esse hanno reso necessarie le delucidazioni dell’autore stesso, l’unico in grado di far luce su alcuni aspetti che, altrimenti, sarebbero rimasti certamente irrisolti."


De la introducción a "I racconti della neve: sulle tracce di Patricio Pron. Proposta di traduzione di El mundo sin las personas que lo afean y lo arruinan", tesis de licenciatura en traducción literaria y ensayística en la Universidad de Pisa de Clara Vigliotti. Reproducido con autorización de la autora.